CdQ La Rustica

Tutti Gli Articoli

Opere TAV siamo all'anno zero (ed è una buona notizia)

Questa mattina, 08 marzo 2017, si è tenuta la Commissione Lavori Pubblici del Municipio Roma 5, alla quale il CdQ è stato formalmente invitato, partecipando con una qualificata delegazione.

Oltre al Presidente Christian Belluzzo erano presenti diversi altri consiglieri membri di commissione, nonché tecnici in rappresentanza della UOT del Municipio, dell'Ufficio Espropri e del Dipartimento Lavori Pubblici di Roma Capitale.
Il tema all'ordine del giorno erano le cosiddette opere compensative TAV, ovvero i circa 10 milioni di Euro, divisi in due interventi, che TAV, non potendo/volendo realizzare in proprio le opere pubbliche previste, trasferì diversi anni or sono con una fideiussione  a Roma Capitale, per la realizzazione degli interventi.
Dopo una attenta ricostruzione dell'intricato iter, siamo riusciti a capire il reale stato dell'arte di tutto il procedimento, un passo avanti importante, vista anche la volontà che ci è parso di percepire, da parte della Commissione tutta, di considerare prioritario questo intervento per il Municipio.
La situazione è dunque questa. Come detto l'intero importo di poco più di 10 milioni di euro è stato frazionato in due interventi, uno che riguarda l'adeguamento della sede stradale di via Collatina, da via dell'Acqua Vergine a via Emilio Longoni e l'altro che riguarda le opere più strettamente legate a La Rustica, ovvero l'adeguamento (marciapiedi, raccolta acque meteoriche, illuminazione)  di via Vertunni dall'ufficio postale a via Collatina,  via Laccetti e via Castelli nel tratto da via Vitalini fino a dove l'allargamento è già realizzato ed il ricongiungimento dei due tratti di via Galatea.
Da diverso tempo le opere sono oggetto di "Conferenza dei Servizi", luogo dove tutti gli enti che a vario titolo sono coinvolti nel rilascio di permessi ed autorizzazioni esprimono il loro parere. Tale "Conferenza dei Servizi" non è stata ancora chiusa, perché tra i tanti pareri acquisiti ne manca ancora uno, da parte della Soprintendenza ambientale, che sarà oggetto di ulteriori solleciti.
Non appena terminata, gli uffici comunali oggi presenti si sono impegnati a redigere la cosiddetta "Variante urbanistica" ed il "progetto esecutivo" per poi trasmetterli alla Giunta Capitolina per l'approvazione, che dovrà essere poi ratificata dal Consiglio di Roma Capitale al fine di mettere finalmente a gara le opere.
Purtroppo lo "snellimento" che avrebbe dovuto costituire l'inserimento alcuni anni fa, di queste opere nel "Piano Emergenza Traffico", sul quale l'allora Sindaco aveva poteri straordinari per accelerare gli iter burocratici, è venuto meno, visto il mancato rinnovo da parte del Governo.
Le opere TAV hanno dunque dovuto lasciare il binario privilegiato sul quale erano state indirizzate per riprendere il "normale" iter, notoriamente lento, delle opere pubbliche, ma visti i più di 10 anni già trascorsi...
Cosa dire, è giunto comunque il cosiddetto "anno zero" che questo Comitato va invocando da anni, ci auguriamo che gli impegni assunti stamane si concretizzeranno quanto prima, vigileremo su questo e ve ne daremo conto come al solito.
Sul medesimo Ordine del Giorno è stata convocata domani, 09 Marzo, la Commissione Lavori Pubblici, questa volta di Roma Capitale. Saremo presenti anche li.
 
Aggiornamento del 10/03:
 
Come preannunciato, ieri pomeriggio si è tenuta la commissione di Roma Capitale sul medesimo argomento affrontato in Municipio. Oltre ai vari consiglieri comunali membri di commissione, le figure tecniche intervenute erano le medesime.
Il Municipio nella persona del Presidente ha rinnovato la propria disponibilità a fornire il supporto logistico (vigili per le notifiche e quant'altro) per accelerare il più possibile la fase di acquisizione delle aree oggetto di intervento, una volta completato l'iter burocratico di cui avete letto sopra.
Ancora una volta manifestiamo il nostro moderato ottimismo per portare a casa questo obiettivo primario per il quartiere.
 
 In Municipio
 
In Comune

ORARI DELLO SPORTELLO

DEL CITTADINO

Presso la casa delle Associazioni

"Lucio Conte"

Via Dameta - 18

APERTO IL

LUNEDI

MERCOLEDI

VENERDI

dalle 17:00 alle 19:00